Gerardo Pulli ‘Sei’ testo e audio

‘Sei’ è il nuovo singolo di Gerardo estratto dal primo EP dal titolo omonimo del cantante.  L’album, di cui Gerardo è autore e compositore di tutti i brani, è uscito ieri nei negozi e in tutti gli store musicali.

GerardoPulli_Copertina-300.jpg 

Di seguito il testo e audio del brano

Testo ‘Sei’ di Gerardo

Parlarti non è facile
e vederti mi fa stare male
toccarti è una libidine
sarebbe un sogno
vorrei sfiorarti, vorrei proteggerti
da chi ti fa del male
e vorrei suonare, vorrei parlare
di me e di te
sei stata e sei come qualcosa da lontano
sei stata e sei come qualcosa che si lancia
sei stata e sei come una spinta contromano
sei ancora un mio punto d’arrivo
sei stata e sei una giornata di gennaio
sei stata e sei quella luce sul soffitta
sei stata e sei
sei stata e sei
e intanto io ti penso.
 Ho deciso cosa fare questa notte
più o meno voglio stare vicino a te.
Vicino a te…

Dolcenera ‘Un sogno di libertà’ testo e video

‘Un sogno di libertà’ è il quinto singolo estratto dall’album Evoluzione della specie, dopo “Il sole di domenica”, “L’amore è un gioco”, “Ci vediamo a casa” e il duetto con Professor Green “Read all about it”.

Dolcenera-evoluzione della specia.jpg

La canzone accompagnata da un video vuol essere “un viaggio onirico”, “incrocio tra Alice nel paese delle meraviglie e una rilettura della profezia Maya”.

Testo ‘Un sogno di libertà’ di Dolcenera

Scivola tra la gente,
allegria intermittente.
Il cuore no, non dice niente.
resto qui a pensare.

Dicono che non serve
vivere velocemente.
è un fatto di sopravvivenza.
Resto qui o meglio andare via.
 
Amore mio, amore mio,
sembra che il mondo finirà,
la folle corsa ad affogare
in questo buco di civiltà.
Mi dici che sarà per sempre.
Un’ora di libertà.
 
Tu chi sei sinceramente,
anima intransigente
illumina, illumina.
 
Fa di me il tuo presente,
mi ami o no non è importante
che stupida, ridicola follia
provare a dare sempre un senso.
 
Amore mio, amore mio,
sembra che il mondo finirà,
la sua abitudine ad amare,
questo bisogno di sperare.
Mi dici che sarà per sempre
Amore mio, amore mio,
niente è per sempre.
Un’ora di libertà.
Un sogno di libertà.
 
Amore mio, amore mio,
sembra che il mondo finirà,
la folle corsa ad affogare
in questo buco di civiltà.
Mi baci e mi dici che sarà per sempre.
Amore mio, amore mio,
tutto è per sempre.
Un’ora di libertà.

Umberto Tozzi ‘Se Tu non Fossi Quì’ video e testo

‘Se Tu non Fossi Quì’ è primo singolo tratto da “Yesterday, Today”, il nuovo album di Umberto Tozzi.

Tozzi - Se Tu non Fossi Quì.jpg

“Yesterday, Today” arriva a tre anni di distanza dall’ultimo disco contenente inediti ed include 11 novità oltre a 17 classici riarrangiati e riregistrati ed una cover degli indimenticabili Beatles: “Here There and Everywhere”.

Testo ‘Se tu non fossi quì’ di Umberto Tozzi
 
Se tu non fossi qui
Se non fossi qui
Se non fossi qui
Girerei la luna come un soldato giocandoti
Griderei il tuo nome fino ad annegare di lacrime
… Se non fossi qui
Se non fossi qui
Se tu non fossi qui
Ti sei fermata qui dove il tuo destino ero io per te
Dove c’era aperto il tuo cuore matto batte per me
Dove trovi amore e senza paure riposerai
Qui con me
Qui con me
Sei caduta qui
Sulle ali del mio destino
Io ti legherò a me vicino
Sei il mio arcobaleno costante
Sei arrivata qui
Sei caduta qui
Sei arrivata qui
Dove ti aspettavo ormai da un po’
Dove il mare è calmo
Ci vuol coraggio di me e di noi
Sei arrivata qui perché in fondo il mondo ci tradirà
Se tu non fossi qui
Se non fossi qui
Se tu non fossi qui
Sulle ali del mio destino
C’è una strada e con te vicino
Non c’è più nulla di speciale
Ci sei tu
Ci sei tu
Se non fossi qui
Se tu non fossi qui
Se tu non fossi qui
Ci sei tu
Ci sei tu
Sulle ali del mio destino
Io ti legherò a me vicino
Sei il mio arcobaleno costante
Sei arrivata qui
Sei caduta qui
Se tu non fossi qui
Se tu non fossi qui
Se tu non fossi qui
Sulle ali del mio destino
C’è una strada e con te vicino
Non avrei niente di più speciale
Se tu non fossi qui
Se non fossi qui
Se tu non fossi qui
Se non fossi qui
Se tu non fossi qui

Alessandra Amoroso ‘Ancora di più-Cinque passi in più’, copetina e tracklist

Dopo essersi aggiudicata la vittoria durante la finale di Amici 11 – Big, svoltasi sabato scorso all’Arena di Verona, Alessandra Amoroso torna con l’album Ancora di più-Cinque passi in più, disponibile nei negozi e negli store digitali.

Alessandra Amoroso - Ancora Di Piu Cinque Passi In Piu.jpg

Il disco contiene 3 nuovi brani prodotti e arrangiati dal maestro Celso Valli e i 5 inediti estratti da Cinque passi in più, canzoni che l’artista interpreta con la grande passione e il forte coinvolgimento che l’hanno sempre contraddistinta.

Il nuovo lavoro discografico è stato anticipato dal singolo ‘Ciao’ presentato ad Amici

 

 Tracklist Ancora di Più – Cinque passi in più di Alessandra Amoroso:

1. Ciao (inedito)
2. Ancora di più (inedito)
3. La volta buona (inedito)
4. Prenditi cura di me
5. È vero che vuoi restare
6. Ti aspetto
7. L’altra metà di te
8. Succede

Gerardo Pulli: è uscito il suo primo EP ‘Gerardo’, copertina e trackist

Gerardo Pulli, neo vincitore dell’edizione 2012 di Amici nella sezione ‘Allievi canto’ presentera’ il suo primo Ep ‘Gerardo’

GerardoPulli_Copertina-300.jpg

L’album, di cui Gerardo e’ autore e compositore di tutti i brani, e’ stato anticipato dall’uscita del singolo ‘Sei’, attualmente in radio e negli store digitali.

L’EP propone sette brani, questa la trcklist:

1- Svegliami ad aprile
2- L’altra parte del cielo
3- Sei
4- È sabato
5- Ho mal di pancia
6- Io sono ai Tropici
7- -Scacco matto

Ligabue ‘Sotto Bombardamento’ testo e video

Da oggi è in rotazione radiofonica “Sotto bombardamento“, terzo singolo inedito estratto dal triplo cd live “Campovolo 2.011”. Luciano ha registrato la canzone in studio con La Banda.

Ligabue Sotto Bombardamento.jpg

Prodotto da Luciano Luisi e registrato in studio con La Banda, il brano è un extra di “Buon Compleanno Elvis”. Il video è stato diretto e prodotto dal regista Marco Salom

Testo ‘Sotto Bombardamento’ di Ligabue

Tieni giù la testa che
volano mig volano titoli
anche tu vedo che
ti senti nuda come me

Me che qui
più sento e
meno meno meno sento
Ci si sente profughi
sotto bombardamento!

Dicevi che il mondo va cambiato e intanto è lui che cambia te
dicevi che il mondo va capito è lui che non capisce te
non capisce te
non capisce te

Parla più piano che non ti sento
sotto sotto sotto sotto bombardamento
Chiudimi a chiave quando mi hai dentro
sotto sotto sotto sotto bombardamento oh oh
oh oh
oh oh oh oh
oh oh
oh oh
oh oh oh oh

Il fuoco si allarga spinto dal vento
sotto bombardamento!

Tieni giù la testa che
volano news sparano missili
Stiamo qui nel rifugio che
viveri ce n’è ce n’è
Ti diranno sempre che
uno vince e l’altro perde
ci sarà un antidoto
per questa overdose di merda

Dicevi che il mondo va cambiato e intanto è lui che cambia te
dicevi che il mondo va colpito e intanto lui colpisce te
lui colpisce te lui colpisce te

Parla più piano che non ti sento
sotto sotto sotto sotto bombardamento
Chiudimi a chiave quando mi hai dentro
sotto sotto sotto sotto bombardamento oh oh
oh oh
oh oh oh oh
oh oh
oh oh
oh oh oh oh

Il fuoco si allarga spinto dal vento
sotto bombardamento!

oh oh
oh oh oh oh
oh oh
oh oh
oh oh oh oh

Parla più piano che non ti sento
sotto sotto sotto sotto bombardamento
Chiudimi a chiave quando mi hai dentro
sotto bombardamento!

 

Noemi ‘In un giorno qualunque’ testo e audio

In radio da oggi, ‘In un giorno qualunque’ arriva dopo lo straordinario successo di “Sono Solo Parole”, il brano presentato al Festival di Sanremo 2012 e grazie al quale ha conquistato il terzo posto.

Noemi-RossoNoemi-SpecialEdition.jpg

La nuova canzone è tratta dal disco “Rosso Noemi – 2012 Edition”, pubblicato lo scorso febbraio, e parla della voglia di ricominciare a vivere dopo la fine di una storia d’amore.

Testo ‘In un giorno qualunque’ di Noemi

In un giorno qualunque
a Milano io e te
il rumore della pioggia
ci faceva stringere
In un giorno qualunque
me l’avevi promesso
io ci avevo creduto
e ci credo anche adesso

Era un giorno qualunque
era un giorno diverso
quando ti ho conosciuto davvero
quando forse ti ho perso

E all’improvviso sento
che il cuore mio si è spento
mi chiedo come hai fatto
ad inventarti tutti
All’improvviso piangerò,
finché sei qui non lo farò
non sarò il tuo tormento
mi tengo ciò che sento

In un giorno qualunque
credevo mi amassi
io cammino da sola
tu ritorni sui tuoi passi
Dentro un giorno qualunque
dentro un giorno importante
la tua parte migliore
l’hai perduta per sempre

E all’improvviso sento
che il cuore mio si è spento
mi chiedo come hai fatto
ad inventarti tutto
All’improvviso piangerò,
finché sei qui non lo farò
non sarò il tuo tormento
mi tengo ciò che sento

Cambiando convinzioni
ritorno alle abitudini
di ieri, di sempre, per sempre
Cambiando convinzioni
ritorno alle abitudini
di ieri, di sempre, per sempre

E all’improvviso sento
che il cuore mio si è spento
mi chiedo come hai fatto
ad inventarti tutto
All’improvviso piangerò,
finché sei qui non lo farò
non sarò il tuo tormento
mi tengo ciò che sento

In un giorno qualunque
a Milano io e te
il rumore della pioggia
ci faceva stringere

Emma ‘Cercavo Amore’ testo e video

Subito in testa alla classifica dei brani piu’ scaricati su iTunes il nuovo singolo di Emma ‘Cercavo Amore’.

Emma M..jpg

Lo annuncia la Universal Music Group, sottolineando che anche il video di ‘Cercavo amore’, in rotazione da ieri, ha gia’ raccolto decine di migliaia di visualizzazioni su You Tube.

Testo ‘Cercavo Amore’ di Emma

Mostrami i segni delle tue ferite
che mi sembrano guarite già da un po’
Guardati quest’attitudine ti rende meno fragile,
ma poco credibile
Mi hai detto ti amo, non mi ricordo
Cercavo amore e alla fine mi ero illusa fossi te
Cercavo amore, ma alla fine ho avuto tutto tranne
Cercavo amore e alla fine ho anche creduto fosse in te
Cercavo amore, ma alla fine ho sparato contro te
Spingiti oltre quel specie monito silenzio
e spogliati di ogni tua banalità
Mi hai detto ti amo non mi ricordo
Cercavo amore e alla fine mi ero illusa fossi te
Cercavo amore, ma alla fine ho avuto tutto tranne
Cercavo amore e alla fine ho anche creduto fosse in te
Cercavo amore, ma alla fine ho sparato contro
l’amore che mi prometteva di baciarmi, abbracciarmi, idolatrarmi
Mi hai detto ti amo non ti conosco
Cercavo amore e alla fine mi ero illusa fossi te
Cercavo amore, ma alla fine ho avuto tutto tranne
Cercavo amore e alla fine ho anche creduto fosse in te
Cercavo amore, ma alla fine ho sparato contro
Cercavo amore, ma alla fine ho avuto tutto tranne
Cercavo amore e alla fine ho anche creduto fosse in te
Cercavo amore, ma alla fine ho sparato contro te.

Slash ft. Myles Kennedy, The Conspirators ‘You’re a Lie’ tradizione testo e video

‘You’re a Lie’ è il nuovo singolo di Slash, ex Guns N’ Roses, con la collaborazione di Myles Kennedy and The Conspirators.

slash.png

La canzone fa parte dell’album “Apocalyptic Love”, in uscita il 22 maggio 2012.

Testo ‘You’re a lie’ di Slash
 
You are the voice of reason that I can’t escape
Cut me down a thousand times a day
I don’t need you anymore
I don’t need you anymore
I trusted you when there was no one else
All you did was make me doubt myself
Don’t believe you anymore
Don’t believe you anymore
You bled me out, you tore me down
Your time has come, you can go’cause you’re a lie
Lie!All my faith’s been wasted, wasted’cause you’re a lie
Lie! I don’t need you to save me anymore
I’m fragile but I’m not a fool
I won’t hear another word from you
You won’t hurt me anymore
You won’t hurt me anymore
The hand I held just held me down
It took so long now I know ’cause you’re a lie
Lie!All my faith’s been wasted, wasted’cause you’re a lie
Lie!I won’t sit here and take this anymore
You can say anything that you wanna say
But my intention’s long gone and turned away
You’re such a lie, you were only the enemy
Everything you are I will deny
(Solo)’cause you’re a lie
Lie!I’ll just come out and say it, say it’cause you’re a lie
Lie! All my faith’s been wasted, wasted ’cause you’re a lie
Liar!I don’t need you to save me anymore
I don’t need you to save me anymore
I don’t need you to save me anymore
 

Traduzione 
 
Sei la voce della ragione dalla quale non riesco a scappare
Non ho più bisogno di te (x 3)
Ho creduto in te quando non c’era nessun altro
Tutto ciò che hai fatto è farmi dubitare di me stesso
Non ti credo più
Mi hai fatto a pezzi
E’ giunta la tua ora, non puoi andare avanti perché sei una bugia
Bugia! La mia fede è andata perduta perché sei una bugia
Bugia! Non ho più bisogno di te
Sono fragile ma non sono pazzo
Non ascolterò più una tua parola
Non mi ferirai più
La mano che ho offerto è stata rifiutata
Ci è voluto molto ma ora so che sei una bugia
Bugia! La mia fede è andata perduta perché sei una bugia
Bugia! Non rimarrò seduto qui un minuto di più
Puoi dire qualsiasi cosa
Le mie intenzioni sono andate troppo lontano e tornate indietro
Sei falsa, una nemica
Sei tutto ciò che negherei
Sei solo una falsità
Bugia! Verrò fuori e lo dirò, lo dirò perché sei una falsità
Bugia! La mia fede è andata perduta perché sei una bugia
Bugiarda! Non ho più bisogno di essere salvato
Non ho più bisogno di essere salvato (x 2)

E’ morta la regina della disco music, Donna Summer aveva 63 anni

La regina della disco music, Donna Summer, è morta stamattina all’età di 63 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro.

donnasummer.jpg

L’artista era in cura per cercare di tenere sotto controllo la malattia e chi l’ha incontrata recentemente racconta che fino ad un paio di settimane fa le sue condizioni non sembravano disperate. Tanto che la cantante contava di finire un album di cui aveva iniziato la lavorazione.

Vincitrice di 5 Grammy Awards, negli anni ’70 la Summer era diventata una vera e propria superstar grazie a successi iconici come ‘Last Dance’, ‘Hot Stuff’ e ‘Bad Girls’.

Il suo successo è proseguito negli anni ’80 con ‘She Works Hard for the Money’ e ‘This Time I Know It’s for Real’.