Nelly Furtado ‘Spirit Indestructible’ traduzione testo e video

“Spirit Indestructible” è il titolo del nuovo singolo di Nelly Furtado.

Nelly Furtado - Spirit Indestructible.jpg

Il brano è la title-track del disco pubblicato lo scorso 19 giugno dalla cantante canadese, che ha segnato il suo atteso ritorno sulla scena a quattro anni di distanza dal predente “Mi Plan”.

Testo ‘Spirit Indestructible’ Nelly Furtado
 
Through my one square foot window I see outside
I have chains on my feet, but not in my mind
I’ll be dancing on till I see the sun outside
Don’t know how long it will be
Can’t stop meI have have a spirit indestructible
A heart that loving was made for
A body that’s a miracle

I have have a spirit indestructible
A heart that was made pure
Unbreakable and that’s for sure
Unshakeable, so give me moreThrough my tired eyes I say it’s up for rain
With the medications, I erased my pains
There’s a rhythm blowing through every thing
And the melody is never ending

I have have a spirit indestructible
A heart that loving was made for
A body that’s a miracle

I have have a spirit indestructible
A heart that was made pure
Unbreakable and that’s for sure
Unshakeable, so give me more

I’m loving me, I’m loving me
Take you away, take you away
You’ll never break, you’ll never break

I’m loving me, I’m loving me
Take you away, take you away
I’ll never break, you’ll never break

I have have a spirit indestructible
A heart that loving was made for
A body that’s a miracle

I have have a spirit indestructible
A heart that was made pure
Unbreakable and that’s for sure
Unshakeable, so give me more
 

Traduzione
 
Attraverso la mia finestra da un metro quadrato vedo fuori
Ho i piedi in catene, ma non la mia mente
Continuerò a danzare finché non vedrò il sole fuori
Non so quanto ci vorrà
Non posso fermarmiHo uno spirito indistruttibile
Un cuore che è stato fatto per amare
Un corpo che è un miracolo

Ho uno spirito indistruttibile
Un cuore che è stato creato puro
Indistruttibile, e di certo
Irremovibile, perciò ne voglio ancoraAttraverso i miei occhi stacchi dico che sta per piovere
Con le medicine ho eliminato i miei dolori
C’è un ritmo che soffia in ogni cosa
E la melodia non finisce

Ho uno spirito indistruttibile
Un cuore che è stato fatto per amare
Un corpo che è un miracolo

Ho uno spirito indistruttibile
Un cuore che è stato creato puro
Indistruttibile, e di certo
Irremovibile, perciò ne voglio ancora

Amo me stessa, amo me stessa
Ti porto via, ti porto via
Non andrai mai in pezzi, non andrai mai in pezzi

Amo me stessa, amo me stessa
Ti porto via, ti porto via
Non andrò mai in pezzi, non andrai mai in pezzi

Ho uno spirito indistruttibile
Un cuore che è stato fatto per amare
Un corpo che è un miracolo

Ho uno spirito indistruttibile
Un cuore che è stato creato puro
Indistruttibile, e di certo
Irremovibile, perciò ne voglio ancora

Modà feat. Jarabedepalo ‘Come un pittore’ testo e video

‘Come un pittore’ è l’ottavo singolo dei Modà estratto dal loro quinto album Viva i romantici del 2011.

Il singolo è stato pubblicato il 6 aprile 2012, in contemporanea con l’uscita dell’omonimo libro Come un pittore di Kekko Silvestre, vocalist del gruppo. Lo stesso giorno esce il videoclip promozionale, che vede la partecipazione di Pau Donés, musicista del gruppo spagnolo Jarabe de Palo.

Modà-Come-un-pittore.jpg

Il videoclip è stato girato in parte su una spiaggia di Malcesine, sul Lago di Garda e in parte in studio durante le registrazioni con Pau ed è stato prodotto dalla Run Multimedia con la regia di Gaetano Morbioli.

Testo ‘Come un pittore’ dei Modà

Ciao, semplicemente ciao
 difficile trovar parole molto serie
 tenterò di disegnare

come un pittore
 farò in modo di arrivare dritto al cuore
 con la forza del colore
 guarda, senza parlare
 
Azzurro come te, come il cielo, il mare
 e giallo come luce del sole
 rosso come le cose che mi fai provare
 
Ciao, semplicemente ciao
 disegno l’erba verde come la speranza
 come frutta ancora acerba
 
e adesso un po’ di blu
 come la notte
 bianco come le sue stelle
 con le sfumature gialle
 l’aria puoi solo respirarla
 
Azzurro come te
 come il cielo e il mare
 giallo come luce del sole
 rosso come le cose che mi fai provare
 
Per le tempeste non ho il colore
 con quel che resta disegno un fiore
 ora che è estate, ora che è amore
 
Azzurro come te
 come il cielo e il mare
 giallo come luce del sole
 rosso come le cose che mi fai provare

Biagio Antonacci ‘Non vivo più senza te’ testo e video

‘Non vivo più senza te’ è un brano del cantautore Biagio Antonacci, secondo singolo estratto dall’album Sapessi dire no. Il singolo è stato pubblicato il 25 maggio 2012.

COVER-SAPESSI-DIRE-NO.jpg 

Il brano ottiene un buon riscontro commerciale, entrando nella Top 10 FIMI dei singoli più scaricati, raggiungendo la posizione numero 7.

Raggiungendo i primi posti nelle classifiche dei brani più trasmessi dalle radio italiane, diventa una delle hit dell’estate 2012. Il videoclip, girato interamente in Salento, è stato rilasciato il 28 giugno 2012.

Testo ‘Non vivo più senza te’ di Biagio Antonacci

Non vivo più senza te, anche se, anche se con la vacanza in Salento prendo tempo dentro me
 non vivo più senza te, anche se, anche se una signora per bene ignora le mie lacrime.
 E le mie mani, le mie mani, le mie mani van su, la sua bocca, la sua bocca punta sempre più a sud. La mia testa, la mia testa, la mia testa fa
 
No signora no (mi piaci)
 No signora no (mi piaci)
 No signora no (ti prego)
 
Non vivo più senza te anche se, anche se tanti papaveri rossi come il sangue inebriano
 Non vivo più senza te anche se, anche se la luce cala puntuale sulla vecchia torre al mare.
 sarà che il vino cala forte più veloce del sole, sarà che sono come un dolce che non riesci a evitare, sarà che ballano sta pizzica, sta pizzica
 
No signora no (mi piaci)
 No signora no (mi piaci)
 No signora no (ti prego)
 
E le mie mani, le mie mani, le mie mani van su, la sua bocca, la sua bocca punta sempre più a sud. La mia testa, la mia testa, la mia testa fa
 
No signora no (mi piaci)
 No signora no (mi piaci)
 No signora no (ti prego)
 
succedono, le cose poi succedono, il mondo è un buco piccolo, ci si ritroverà.
 Le mode, i tempi galoppano tra i vortici e i sogni pettinandosi ritarderanno un pò…
 
mi piaci
 mi piaci
 ti prego
 
non vivo più senza te, anche se, anche se con la vacanza in Salento ho fatto un giro dentro me.
 non vivo più senza te, anche se, anche se la solitudine è nera e non è sera, la solitudine è sporca e ti divora, la solitudine è suono che si sente senza te!

 

Carly Rae Jepsen ‘Call me maybe’ traduzione testo e video

Call Me Maybe è una canzone della cantautrice canadese Carly Rae Jepsen. È stata pubblicata il 20 settembre 2011 come il primo singolo del suo primo EP, Curiosity.

Call me maybe - Carly Rae Jepsen.jpg

Call Me Maybe ha riscosso un forte successo mondiale ed è divenuto uno dei singoli più venduti del 2012 raggiungendo la numero uno in Australia, Danimarca, Finlandia, Francia, Irlanda, Nuova Zelanda, Polonia, Regno Unito, Repubblica Ceca, Stati Uniti, Svizzera e Ungheria.

Il successo commerciale del singolo in Canada ha fatto della Jepsen la quarta artista canadese ad avere raggiunto la posizione più alta nella Canadian Billboard Hot 100.

Testo ‘Call me maybe’ di Carly Rae Jepsen
 
I threw a wish in the well,
Don’t ask me, I’ll never tell
I looked to you as it fell,
and now you’re in my way

I trade my soul for a wish,
pennies and dimes for a kiss
I wasn’t looking for this,
but now you’re in my way

Your stare was holdin’, Ripped jeans, skin was showin’
Hot night, wind was blowin’
Where you think you’re going, baby?

Chorus
Hey, I just met you,
and this is crazy,
but here’s my number,
so call me, maybe?

It’s hard to look right,
at you baby,
but here’s my number,
so call me, maybe?

Hey, I just met you,
and this is crazy,
but here’s my number,
so call me, maybe?

And all the other boys,
try to chase me,
but here’s my number,
so call me, maybe?

You took your time with the call,
I took no time with the fall
You gave me nothing at all,
but still, you’re in my way

I beg, and borrow and steal
Have foresight and it’s real
I didn’t know I would feel it,
but it’s in my way

Your stare was holdin’, Ripped jeans, skin was showin’
Hot night, wind was blowin’
Where you think you’re going, baby?

Hey, I just met you,
and this is crazy,
but here’s my number,
so call me, maybe?

It’s hard to look right,
at you baby,
but here’s my number,
so call me, maybe?

Hey, I just met you,
and this is crazy,
but here’s my number,
so call me, maybe?

And all the other boys,
try to chase me,
but here’s my number,
so call me, maybe?

Before you came into my life
I missed you so bad
I missed you so bad
I missed you so, so bad

Before you came into my life
I missed you so bad
And you should know that
I missed you so, so bad

It’s hard to look right,
at you baby,
but here’s my number,
so call me, maybe?

Hey, I just met you,
and this is crazy,
but here’s my number,
so call me, maybe?

And all the other boys,
try to chase me,
but here’s my number,
so call me, maybe?

Before you came into my life
I missed you so bad
I missed you so bad
I missed you so so bad

Before you came into my life
I missed you so bad
And you should know that

So call me, maybe?
 

Traduzione 
 
Ho gettato un desiderio nel pozzo,
Non chiedermelo, non te lo dirò mai
Ti ho guardato mentre cadeva
E ora sei sulla mia strada

Ho cambiato la mia anima per un desiderio
Pennies e decimi per un bacio
Non lo stavo cercando
Ma ora sei sulla mia strada

Il tuo sguardo era fisso, la pelle fuori dai jeans
Una notte calda, il vento soffiava
Dove pensi di andare, baby?

Ritornello
Hey, ti ho appena conosciuta,
Ed è folle
Ma ecco il mio numero,
Mi chiamerai, forse?
E’ difficile guardarti, baby
Ma ecco il mio numero,
Mi chiamerai, forse?
Hey, ti ho appena conosciuta,
Ed è folle
Ma ecco il mio numero,
Mi chiamerai, forse?

E tutti gli altri ragazzi
Provano a inseguirmi
Ma ecco il mio numero
Mi chiamerai, forse?

Ti sei preso del tempo prima di chiamarmi
Non mi hai dato nulla
Ma eppure, se ancora sulla mia strada

Chiedo, prendo in prestito e rubo
L’ho predetto ed è vero
Non sapevo come mi sarei sentito
Ma è sulla mia strada

Il tuo sguardo era fisso, la pelle fuori dai jeans
Una notte calda, il vento soffiava
Dove pensi di andare, baby?

Ritornello

Prima che tu arrivassi nella mia vita
Mi sei mancata così tanto (x 3)
Mi sei mancata così tanto, così tanto

Prima che arrivassi nella mia vita
Mi mancavi così tanto
E dovrei saperlo
Mi mancavi così tanto, così tanto

Ritornello

Prima che arrivassi nella mia vita
Mi mancavi così tanto
E dovrei saperlo
Mi mancavi così tanto, così tanto
(x 2)

Mi chiamerai, forse?

Serebro ‘Mama Lover’ traduzione testo e video

‘Mama Lover’ è una canzone delle Serebro, estratto dal loro secondo album in studio dal titolo omonimo

600px-Mama_Lover.jpg

La canzone è stata scritta da un membro Olga Seryabkina prodotto e. scritto da Maxim Fadeev, che è stato rilasciato il 15 settembre 2011 da Monolit Records e l’ego.

Testo ‘Mama Lover’ delle Serebro
 
When the green light came on
I told you that up close
Cause the on position
Is right on my boombox
Don’t wanna stopping the track
Play back
Let me know you’re mine
Yeah, and i’m feelling so good
And wanna dance all nightMama love shake up shake up shake up
Mama love shake up shake up shake up
Mama love shake up shake up shake up
Make it bounce and lighted
Don’t get a break now
Put yo hand on my back and
Get to ecxited
Don’t wanna stopping the track
Play back
Cause it is so right
Yeah, i’m just melting like candy
Can you take me high?

Mama love shake up shake up shake up
Mama love shake up shake up shake up
Mama love shake up shake up shake up
 

Traduzione
 
Quando è uscito il verde
Ti ho detto di alzare il volume
Perché la levetta spostata su ‘on’
È la posizione giusta sul mio stereo portatile
Non voglio stoppare la canzone
Rimettila ancora
Fammi sapere che sei mio
Sì, e mi sento così bene
E voglio ballare tutta la notteAmore di mamma, muoviti, muoviti, muoviti
Amore di mamma, muoviti, muoviti, muoviti
Amore di mamma, muoviti, muoviti, muoviti

Fallo rimbalzare, leggero
Non prenderti una pausa ora
Metti la mano sul mio culo e
Eccitati
Non voglio stoppare la canzone
Rimettila ancora
Perché è così giusta
Sì, mi sto sciogliendo come una caramella
Puoi farmi sballare?

Amore di mamma, muoviti, muoviti, muoviti
Amore di mamma, muoviti, muoviti, muoviti
Amore di mamma, muoviti, muoviti, muoviti

Emis Killa, J Ax, Club Dogo, Marracash ‘Se il mondo Fosse’ testo e video

Subito in vetta alle classifiche dei download il brano di J-Ax, Club Dogo, Marracash ed Emis Killa per le vittime del terremoto

se il mondo fosse.jpg

Quattro rapper dei più forti in Italia uniti per raccogliere fondi per i ragazzi dell’Emilia. Un brano che è un messaggio di solidarietà e un invito a prestare attenzione a questa nostra fragile Terra.

Testo ‘Se il mondo Fosse’ – Emis Killa, J Ax, Club Dogo, Marracash.

Invidio ai sordi la capacità di ascoltare con il cuore ma,
invidio ai ciechi la capacità di guardare sempre un po’ più in là
 invidio ai muti la capacità di dire tutto con uno sguardo
Io che ho tutto al mio posto, invece, non vedo, non sento, non dico altro

Se il mondo fosse cieco ascolterebbe musica due volte tanto,
non avresti pregiudizi verso qualcun altro,
tutti siederebbero allo stesso tavolo,
 tutti sarebbero sè stessi e non quello che appaiono.
Se il mondo fosse sordo dimostrerebbe amore con i fatti, non con le parole
Se il mondo fosse muto non direbbe le bugie,
sarei sincero con mè stesso, anch’io senza le mie,
Se il mondo non avesse il tatto, baby tu ed io,
saremo più insensibili a uno schiaffo e più sensibili a un addio,
se il mondo fosse senza odore, okay, non mi farei igannare dal profumo della vita che vorrei
 
Se il mondo fosse cieco sarei Stevie Wonder,
se il mondo fosse sordo sarei Beethoven
Se fosse cieco gli guarderei le pupille,
la verità è negli occhi, come in bocca dopo 10 birre
Zio casca la terra e casca il mondo,
se il mondo fosse cieco non potrebbe vederci che andiamo a fondo,
se fosse muto non potrebbe chiedere aiuto,
se fosse sordo, non sentirebbe il dolore, punto.
 
[Ritx2.] Forse la vita è il bene più caro,
se il mondo fosse un regalo ,
se non contasse quanto denaro,
se il mondo fosse un regalo,
se Dio camminasse tra gli uomini,
se il paradiso fosse qui,
se il mondo fosse un regalo.
 
Se il mondo non fosse cieco la saprebbe che è rimasto al buio,
che dentro è marcio come un frutto nel sole di luglio,
e non vi sembra assurdo, che se il mondo ci sentisse ammetterebbe che la maggioranza è triste,
invece di dimostrarci senza tatto che Galileo si sbagliava di fatto perchè il pianeta è piatto
e da mò che il mondo ha perso il gusto,
forse Gesù era solo un uomo giusto, forse Gesù era a Woodstock,
se il mondo fosse nostra madre potremmo stringerlo più forte e smetterebbe di tremare, vorrebbe bene ad ogni figlio in modo uguale, potrebbe dire alle città di smettere di fumare
se il mondo fosse cieco non vedrebbe il sole, ma darebbe più valore a tutte ste parole , sarei meno attaccato ad ogni cosa materiale, sarei meno distaccato, sai che ti saprei ascoltare,
se il mondo fosse muto parlerei col corpo in un minuto, capiresti se ti sto chiedendo aiuto
se fosse sordo non saprebbe quanto fa la musica, a volte una canzone salva delle persone
 
[Rit]