Sanremo 2013: Classifica provvisoria televoto, Mengoni primo

Sanremo 2013, Classifica provvisoria televoto, Mengoni Questa la classifica provvisoria del televoto: (L’ordine di uscita, sabato, nella finale, sarà invertito. Stasera gli artisti sono stati giudicati solo con il televoto che varrà il 25% nel computo finale. L’esito finale sarà stabilito con il 25% del televoto di sabato e con il 50% della giuria di qualità.)

Marco Mengoni,
Modà,
Annalisa,
Chiara,
Raphael Gualazzi,
Simona Molinari e Peter Cincotti,
Maria Nazionale,
Elio e le Storie Tese,
Daniele Silvestri,
Max Gazzé,
Simone Cristicchi,
Malika Ayane,
Marta sui Tubi,
Almamegretta.

Raphael Gualazzi ‘Happy Mistake’ copertina e tracklist

Raphael-Gualazzi-Happy-Mistake-Cd-Cover.jpgE’ uscito oggi, “Happy Mistake”, il nuovo album di Raphael Gualazzi. Tredici brani ricchi di idee, invenzioni, dettagli che rompono gli schemi e spiazzano l’ascoltatore, tra soul, gospel, country, blues, rock e l’immancabile jazz

Gualazzi è un vero artigiano della musica, non solo jazz e blues, ma anche mambo, soul e classica. Nel suo primo album in due anni, ci sono 13 brani – compresi ovviamente ‘Senza ritegno’ e ‘Sai (ci basta un sogno)’ – che rompono gli schemi grazie anche all’aiuto di collaboratori eccelenti: le Puppini Sisters, la cantautrice francese Camille e Fabrizio Bosso.

Tracklist Happy Mistake – Raphael Gualazzi

 1.Don’t Call My Name
 2.L’amie d’un italien (Rainbows) feat. Camille
 3.Sai (ci Basta Un Sogno)
 4.Senza ritegno
 5.Baby What’s Wrong
 6.Seventy Days of Love
 7.Un mare di Luce
 8.Improvvisazion Su Temi Di Amarcord
 9.Beautiful
 10.Mambo Soul
 11.I’m Tired
 12.Questa O Quella Per Me Parin Non Sono
 13.Welcome To My Hell feat. Puppini Sisters

 

 

Annalisa ‘Non so ballare’ copetina e tracklist

Annalisa, Non so ballare, copetina, tracklistIl Festival di Nali prosegue con ‘Scintille’, ma l’altro brano sanremese ha l’onore di dare il titolo al nuovo album della giovane cantante lanciata da ‘Amici’. 

Ancora una volta, Annalisa si destreggia tra pezzi rétro e canzoni dall’impronta più pop-rock (‘A modo mio amo’, ‘Ed è ancora settembre’ e ‘Meraviglioso addio’), toccando temi importanti come la dipendenza (‘Alice e il blu’) e il femminicidio (‘Spara amore mio’).

A seguire, invece, trovate la tracklist ufficiale del lavoro discografico.

1. Scintille
2. Alice E Il Blu
3. A Modo Mio Amo
4. Ed è Ancora Settembre
5. Spara Amore Mio
6. Io Tu E Noi
7. Tutta L’altra Gente
8. Meraviglioso Addio
9. Non So Ballare
10. Tornerò Ad Amare
11. La Prima Volta

Daniele Silvestri ‘Che nemmeno Mennea’ copertina e tracklist

Daniele Silvestri, Che nemmeno Mennea, copertina, tracklistEsce oggi 14 febbraio il nuovo EP di Daniele Silvestri intitolato ‘Che nemmeno Mennea’

In attesa del nuovo album di inediti, in arrivo a primavera, Silvestri propone le due canzoni di Sanremo – la finalista ‘A bocca chiusa’ e ‘Il bisogno di te (Ricatto d’onor) – in un ep che contiene anche due rarità: ‘Se fossi un principe’, demo casalingo di un brano inedito, registrato nel 2001, e ‘Che bella faccia’, in versione live, estratta da un concerto tenuto a Parigi nel 2009.

Tracklist ‘Che nemmeno Mennea’

 A bocca chiusa
 Il bisogno di te (Ricatto d’onor)
 Se fossi un principe
 Che bella faccia

Modà ‘Gioia’ copertina e tracklist

Per bissare il successo di ‘Viva i romantici’, fenomeno da mezzo milione di copie lanciato proprio a Moda_Gioia_cd_cover.jpgSanremo due anni fa, il neo-papà Kekko Silvestre ha scritto 12 brani ‘molto pop con solo qualche sfumatura rock’ con l’obiettivo di non deludere i fan.

Grande spazio è dato agli archi della Bulgarian Symphony Orchestra di Sofia, presenti in ‘Dove è sempre sole’, mentre altre canzoni (‘Dimmelo’, ‘La sua bellezza’) approfondiscono lo stile tango-rock caro alla band.

Al disco è allegato il dvd dello scorso 16 settembre all’Arena di Verona

Tracklist Gioia – Modà

 1.Gioia
 2.Quando Arrivano I Suoi Occhi
 3.Bellissimo
 4.Dove E’ Sempre Il Sole
 5.Come In Un Film
 6.Non E’ Mai Abbastanza
 7.Dimmelo
 8.Paura Di Volare
 9.Come L’Acqua Dentro Il Mare testo e video
 10.La Sua Bellezza
 11.Se Si Potesse Non Morire testo e video
 12.A Laura

Sanremo 2013: completata la lista delle canzoni finaliste

La seconda serata del Festival, ricca di ospiti internazionali: la modella Bar Refaeli, l’ex premiere dame Carla Bruni, il cantautore israeliano Asaf Avidan, ha finalmento fatto sentire qualche canzone interessante ed emozionante, e alla fine la giuria ha scelto le altre 7 canzoni che insieme a quelle scelte nella serata precedente darà vita alla gara vera e propria.

Bruni-Littizzetto-656x369.jpg

In gara anche i giovani, si sono esibiti sul palco del festival 4 artisti, i primi due finalisti dei Giovani sono Renzo Rubino e i Blastema.

Queste le canzoni scelte dalle giurie sono:

“Se si potesse non morire” dei Modà, “La prima volta (che sono morto)” di Simone Cristicchi, “E se poi” di Malika Ayane, “Mamma non lo sa” degli Almamegretta, “Sotto casa” di Max Gazzè, “Scintille” di Annalisa, “La canzone mononota” di Elio e le Storie Tese

 C’è tempo per una performance a tre di Beppe Fiorello, Fabio Fazio e Luciana Littizzetto sulle note di “Vecchio Frack”.

Sanremo 2013: programma seconda serata, Campioni, Giovani e ospiti

sanremo_2013_ariston.jpgNella seconda serata del Festival di sanremo si esibiranno gli altri 7 dei 14 Artisti Campioni, Ciascuno di loro gareggia con due canzoni, una delle quali sarà scelta come brano che rimarrà in competizione.

Come per la prima sera, la votazione per scegliere quale tra le due canzoni di ognuno dei 7 Campioni proseguirà la gara si effettuerà tramite il televoto del pubblico e il giudizio della Giuria della Stampa del Festival, i cui risultati saranno percentualizzati pesando entrambi per il 50% nella selezione del brano che rimarrà ancora in competizione.
 
Seguiranno le Interpretazione di 4 delle 8 canzoni dei Gioveni, con sistema di votazione misto, da parte del pubblico tramite il televoto e della Giuria della Stampa.

Il brano che sarà valutato anch’esso da un sistema misto legato al meccanismo del televoto del pubblico e alla Giuria di Stampa. Le preferenze espresse saranno percentualizzate al 50% .

Da qui verranno decretate, nella serata di venerdi, le due canzoni migliori che si contenderanno la vittoria, insieme alle altre due canzoni che passeranno il turno nella terza serata.

Tra gli ospiti, la top model israeliana Bar Refaeli, Beppe Fiorello, Carla Bruni che canterà e presenterà il suo nuovo album, il comico Neri Marcorè e il giovane cantautore israeliano Asaf Avidan, reso celebre in tutto il mondo dalla hit “Reckoning Song”.

Questi i restanti 7 campioni e le loro canzoni:

Almamegretta
Mamma non lo sa
Onda che vai

Annalisa
Non so ballare
Scintille

Simone Cristicchi
Mi manchi
La prima volta

Elio e le storie tese
Dannati forever
La canzone mononota

Max Gazze’
Sotto casa
I tuoi maledettisimi impegni

Malika Ayane
Niente
E se poi

Modà
Come l’acqua dentro il mare
Se si potesse non morire

 

Sanremo 2013: ecco le prime 7 canzoni che gareggiano per la finale

La novità delle due canzoni lascia il segno, boom di ascolti per il Festival, le canzoni sinceramente mi hanno annoiato, tra ritmi lagnosi e filastrocche alla russa, non c’è stato un brano degno di emozione, speriamo che nella seconda serata si possa ascoltare qualcosa di decente.

Fazio-Littizzetto-rosa.jpg

Tra Verdi, il faso Berlusconi che non paga l’abbonamento RAI, il matrimonio gay e il coro dell’armata russa, alla fine la giuria si è cosi espressa, passano alle terza serata le suenti canzoni:

“L’essenziale” di Marco Mengoni, 76% delle preferenze
(VIDEO)
“Sai (ci basta un sogno)” di Raphael Gualazzi, 62% delle preferenze
(VIDEO),
“A bocca chiusa” di Daniele Silvestri, 61% delle preferenze
(VIDEO)
“La felicità” di Simona Molinari e Peter Cincotti, 54% delle preferenze
(VIDEO)
“Vorrei” dei Marta sui Tubi, 63% delle preferenze
 (VIDEO)
“E’ colpa mia” di Maria Nazionale, 52% delle preferenze
(VIDEO)
“Il futuro che sarà” di Chiara, 60% delle preferenze
(VIDEO)

Grammy 2013: ‘Babel’ è il miglior album, i Fun i trionfatori

Sono i Fun i trionfatori dei Grammy 2013, gli Oscar della musica, assegnati allo Staples Center di Los Angeles, ‘Babel’ dei Mumford & Sons è stato incoronato come miglior album dell’anno

La band di New York si è aggiudicata due dei quattro premi più importanti: rivelazione dell’anno e miglior canzone (‘We are young’).

Grammy 2013, Babel, album, Fun Nelle altre due categorie principali, il premio per il Miglior album è andato ai Mumford and sons con il disco ‘Babel’ e il riconoscimento per la Miglior incisione a Gotye , che ha vinto anche il premio per il miglior album di musica alternativa (‘Making mirrors’) e miglior duo pop in coppia con Kimbra.

Trionfano anche i Black Keys, con tre premi: canzone rock (‘Lonely Boy’), album rock (‘El Camino’) e interpretazione rock. Ad Adele, vincitrice lo scorso anno di ben sei premi, va il premio per la migliore performance pop con ‘Set Fire To The Rain’. Mentre Beyonce è stata premiata per la migliore interpretazione R&B con ‘Love On Top’.

Nella categoria rap senza rivali Kanye West e Jay-Z che si sono aggiudicati i premi Best Rap Performance, Best Rap/Sung collaboration e Best Rap Song. Fra i vincitori anche Taylor Swift che si è esibita in vestito e stivali bianchi con una bizzarra mise.

A seguire l’elnco di tutti i Vincitori

Album of the year: “Babel”, Mumford & Sons
 Record of the year: “Somebody That I Used to Know”, Gotye con Kimbra
 Song of the year: “We Are Young”, Fun.
 Best new artist: Fun.
 Best pop vocal album: “Stronger”, Kelly Clarkson
 Best dance/electronica album: “Bangarang”, Skrillex
 Best rock album: “El Camino”, Black Keys
 Best alternative album: “Making Mirrors”, Gotye
 Best R&B album: “Black Radio”, Robert Glasper Experiment
 Best rap album: “Take Care”, Drake
 Best country album: “Uncaged”, Zac Brown Band
 Best pop solo performance: “Set Fire to the Rain (Live)”, Adele
 Best pop duo/group performance: “Somebody That I Used to Know”, Gotye con Kimbra
 Best dance recording: “Bangarang”, Skrillex
 Best traditional pop vocal album: “Kisses on the Bottom”, Paul McCartney
 Best rock performance: “Lonely Boy”, Black Keys
 Best hard rock/metal performance: “Love Bites (So Do I)”, Halestorm
 Best rock song: “Lonely Boy”, Black Keys
 Best R&B song: “Adorn”, Miguel
 Best traditional R&B performance: “Love on Top”, Beyoncé
 Best R&B performance: “Climax”, Usher
 Best urban contemporary album: “Channel Orange”, Frank Ocean
 Best Rap performance: “Niggas in Paris”, Jay-Z e Kanye West
 Best rap/sung collaboration: “No church in the wild”, Jay-Z e Kanye West con Frank Ocean e The-Dream
 Best rap song: “Niggas in Paris”, Jay-Z e Kanye West
 Best country solo performance: “Blown away”, Carrie Underwood
 Best country duo/group performance: “Pontoon”, Little Big Town
 Best country song: “Blown away”, Carrie Underwood
 Best producer: Dan Auerbach (Black Keys)