Musica: Pausini festeggia 20 anni di carriera tra inediti, rivistazioni e duetti

pausini.jpgVenti anni di carriera condensati in un album doppio, tra inediti, rivisitazioni e duetti con i più grandi della musica mondiale.

 Da Ennio Morricone a Michael Bublé, da Ray Charles a Charles Aznavour. E ancora, Miguel Bosè, Marc Anthony, Lara Fabian, Ivete Sangalo, Alejandro Sanz, Andrea Bocelli, James Blunt e Kylie Minogue.

 In tutto 38 tracce che raccontano 20 anni di carriera, da quando, a soli due anni, Laura Pausini intona, prima timidamente e poi sempre più decisa, Ramaya, hit del 1976, fino alla registrazione della piccola Paola, la bambina nata a febbraio dal compagno Paolo Carta, che dice per la prima volta ‘mamma’.

In mezzo c’è tutta la storia di una vita, che è soprattutto un omaggio ai suoi genitori, Gianna e Fabrizio che, presentando l’album oggi a Milano all’Hotel Armani, cita spesso, tra aneddoti divertenti e momenti di commozione.

 La cantante di Solarolo (Ravenna), 39 anni, è la più famosa italiana premiata al mondo. nel 2006 vince il Grammy Award, massimo riconoscimento che gli usa attribuiscono nel campo della muscia. Prima di lei solo Nino Rota, Domenico Modugno ed Ennio Morricone.

E proprio da Morricone parte il cd, da una collaborazione con il maestro che accetta di riarrangiare ‘La solitudine’ brano con cui la Pausini vince a Sanremo nel 1993. E’ la prima volta che Morricone arrangia un pezzo non scritto da lui.

 Tra gli altri produttori compaiono nel doppio cd (registrato in italiano e spagnolo) David Foster, Phil Ramone, Kc Porter, Rick Nowels, Humberto Gatica. E anche Madonna. Tanti anche i musicisti di altissimo profilo come Vinnie Colaiuta, Steve Ferrone, Nathan East, Tony Franklin, Luca Scarpa e Sergio George.

Tra le orchestre che hanno suonato con lei a questo progetto la London Simphony orchestra, la Roma Sinfonietta’s Orchestra, la Czech national Symphony Orchestra (diretta da Morricone).

Musica: Pausini festeggia 20 anni di carriera tra inediti, rivistazioni e duettiultima modifica: 2013-11-13T16:02:29+00:00da musicasounds
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento