Pooh, l’acuto di Roby Facchinetti ferisce un fan video

Durante un concerto a Belluno la nota alta ha spaccato una lampadina.

 La sua voce potente è come un marchio di fabbrica per i Pooh, ma Roby Facchinetti durante un concerto a Belluno – tappa di Opera Seconda in Tour – ha letteralmente staccato una lampadina dal lampadario in sala durante uno dei suoi acuti, come sostengono i fan.

: Pooh , Roby facchinetti

 La lampadina è finita in testa ad uno spettatore che è stato prontamente soccorso e ha continuato ad assistere imperterrito lo spettacolo.

Insomma solo un po’ di paura in sala per un piccolo incidente che ha strappato un sorriso, grazie alla potenza della voce di Roby sfoggiata durante l’esecuzione di “Il Ragazzo del Cielo (Lindbergh)”.

 Prosegue il tour il 7 novembre a Torino (Teatro Colosseo), l’8 e il 9 novembre a Bergamo (Teatro Creberg), l’11 novembre a Varese (Teatro di Varese “Mario Apollonio), il 12 novembre a Milano (Teatro degli Arcimboldi), il 14 novembre a Brescia (PalaBrescia), il 17 novembre a Toronto (Casino Rama), il 19 novembre a New York (Highline Ballroom), il 23 novembre a Udine (Teatro Nuovo Giovanni da Udine), il 25 novembre a Fontaneto d’Agogna – NO ( Phenomenon ), il 27 novembre a Napoli (Teatro Augusteo), il 29 novembre a Trapani (Palailio), il 30 novembre a Messina (Palasport San Filippo), l’1 dicembre a Palermo (Teatro Golden), il 3 dicembre a Andria – BT ( Palasport).

Anna Oxa infuriata a Ballando: “Insultata e aggredita dietro le quinte”. video

Anna Oxa infiamma l’arena di “Ballando con le Stelle”. Nella puntata di ieri sera la cantante si è dichiarata “offesa” da come pubblico e giuria hanno accolto la sua esibizione in una samba “rivisitata” al punto di rifiutare di tornare a ballare nel programma. In compenso la sua performance ha fatto schizzare il programma di Rai1 condotto da Milly Carlucci al terzo posto dei trend topic di Twitter, tra commenti, scuse e ironia

anna oxa, ballando con le stelle,

La cantante era stata contestata già dall’inizio della sua esibizione al fianco di Samuel Peron, introdotta dalla spiegazione della sua filosofia alimentare e da una parte recitata. Ha poi ballato a piedi scalzi ma il suo samba non è piaciuto ai giudici.

 E le i non l’ha presa bene: «Non potete comportarvi in questo modo con qualcuno che lavora tutta la settimana, alzate le palette e giudicate, io sono per i divorzi e le dimissioni», ha detto prima di lasciare lo studio e tornare sul palco solo per una breve dichiarazione risentita e per annunciare che non avrebbe ballato nella manche successiva, ottenendo dai giudici tutti zero, tranne che da Giullermo Marioto che le ha assegnato un 10, convinto che la Oxa fosse stata di vittima di un accanimento.

 Di fronte alla Oxa offesa per essere stata «aggredita ed insultata dientro le quinte», la padrona di casa Milly Carlucci le ha rivolto le scuse del programma anche per arginare quello che sembrava poter diventare un divorzio definitivo: «Non è nostra intenzione offendere qualcuno -ha detto la conduttrice- tra l’altro noi ti stimiamo, altrimenti non ti avremmo chiamata.

 La maleducazione non abita nè nelle mie intenzioni nè in chiunque sia in questo programma. Se qualcosa può esserti sembrata offensiva, ti chiedo scusa. L’intenzione non era quella di offenderti». Le scuse della Carlucci non sono bastate comunque a far tornare a ballare la Oxa, almeno  per la puntata di ieri: «Vorrei capire che cosa ho sbagliato, non mi sono chiare le cose e quindi non mi esibisco. Sto qui in parcheggio», ha detto la cantante.​

Biagio Antonacci compie 50 anni

BiagioAntonacciLive.jpg Cinquanta candeline e 25 anni di carriera. Biagio Antonacci arriva al traguardo del mezzo secolo a pochi giorni di distanza dal suo amico Eros Ramazzotti, con cui ha condiviso piu’ di una volta il palco come la creazione di nuove canzoni.

 E come Eros, Biagio si presenta all’appuntamento sulla scia del successo dell’ultimo album ”Sapessi dire no” e di un lungo live pieno di sold out.

“Sapessi dire no”, pubbliucato nella primavera 2012, ha sancito la maturita’ creativa dell’artista con 14 brani di grande qualita’ e ricchezza musicale e narrativa, alcuni dei quali, come l’ultimo singolo estratto.

 ‘Non vivo piu’ senza te’, sono stati tra i tormentoni dell’estate appena conclusa.

Pooh: “Ci ritiriamo per due anni” Lanciano “Pooh Box” omaggio a Valerio Negrini, poi tour e lunga pausa

– I Pooh si ritirano per due anni per poi festeggiare “degnamente” i 50 anni della band. Prima Roby, Dodi e Red pubblicano il 29 ottobre “Pooh Box” (Trio/Artist First), prezioso cofanetto con doppio dvd-cd “Opera Seconda Live”, “PoohdiSegni” con oltre 200 pagine sulla storia della band e il doppio cd “Voci per Valerio” con 28 brani storici scritti da Valerio Negrini e recitati da 40 doppiatori. “E’ il nostro omaggio a Valerio”, dicono a Tgcom24.  VIDEO

phoo.jpg

Quindi vi ritirate?
 E’ arrivato il momento. Dopo che ci ha lasciati Stefano D’Orazio, abbiamo deciso di iniziare un nuovo percorso che ci ha portati a fare oltre trecento concerti. E’ arrivato il momento di pensare a nuove idee per poi festeggiare degnamente i 50 anni della band nel 2016.

Qualcuno di voi farà un percorso da solista nel frattempo?
 Non è il momento per parlarne ma siamo musicisti e se ci chiamano per qualche collaborazione perché dire no?

Come nasce l’idea di “Pooh Box”?
 Ci sembrava giusto rendere giustizia alla nostra storia non solo con un doppio cd e dvd live ma con un libro ricco di disegni che ripercorre la nostra storia dagli inizi con Valerio Negrini fino ad oggi…

E’ a Valerio che è dedicato questo progetto?
 Proprio a lui. Ci ha lasciati lo scorso gennaio e ne siamo rimasti colpiti parecchio. Lui era l’anima della nostra storia. Per questo un nostro fan Christian Iansante, grande doppiatore, ci ha voluto dedicare i brani scritti da Valerio recitati da molti suoi colleghi famosi. Ci siamo commossi parecchio.

Quali saranno i vostri prossimi impegni?
 Come il nostro “Pooh Box” ossia pensiamo ad iniziative che non facciano lavorare i nostri muscoli ma la fantasia. Per questo ci è sembrato giusto prenderci due anni di pausa per poi concentrare le energie nei festeggiamenti dei nostri primi 50 anni e fare una festa ‘alla Pooh’.

 Il cofanetto “Pooh Box” sarà in vendita a tiratura limitata di seimila pezzi circa al prezzo di 99 euro. E non è tutto perché Roby Facchinetti, Dodi Battaglia e Red Canzian prima di ritirarsi dal 2 novembre torneranno sui palchi dei teatri in Italia, in Canada e negli Stati Uniti, con l’ultima parte di “Opera Seconda in Tour”. Confermata la loro presenza anche al Capodanno televisivo.

 

XFactor, lite furiosa fra Morgan ed Elio: “Sei falso caz..! Mi hai ucciso”. Elio lascia la trasmissione

Anche a XFactor scoppiano le, liti e quella di ieri sera a “Xtra Factor” fra Morgan ed Elio è stata particolarmente accesa. Il giudice si è presentato in trasmissione con dei fiori per Elio per festeggiare il “Funerale della lucidità” dopo l’eliminazione del suo concorrente, Lorenzo, contro Freeboys.

XFactor, Xtra, Factor, lite, morgan, elio

 Morgan però non si limita alla stoccata e affonda il colpo: ” Sei falso, caz..! Tu non hai ucciso Lorenzo, hai ucciso me (…) Sfotti sempre, sfotti, ma hai rotto i coglio.., sei la cosa più vuota di questo x Factor. Ecco, senso dell’umorismo saltami addosso…”. Elio, nonostante l’intervento di Simona ha lasciato lo studio infuriato…

Lady Gaga, spese folli per la pop star: ogni anno 100 mila dollari in lenzuola italiane

lady gaga.jpg Le star, è noto a tutti, hanno le loro manie, quella di Lady Gaga sono le lenzuola.

 Centomila dollari all’anno in lenzuola.

 È questa la spesa folle di Lady Gaga.

 La cantante porta con sé le sue lenzuola ovunque vada e spende una consistente parte del suo patrimonio per acquistare la biancheria da letto e tenerla sempre perfettamente pulita.

 La sua marca preferita, forse grazie alle sue origini italiane, è proprio una azienda di lenzuola di lusso dello stivale: la Pratesi. Biancheria da letto con dettagli rosa e sempre lavata a secco, questi gli ordini di Lady Gaga.

 Anche perché la popstar ha una vera e propria fobia nei confronti di germi, batteri e sporcizia. Una fobia e un vizio decisamente costosi.

Beyoncé è diventata mamma

E’ nata nella notte del 7 gennaio a New York, con parto cesareo, Ivy Blue Carter, la figlia di Beyoncé e Jay-Z. La piccola ha visto la luce al Lenox Hill Hospital di New York.

Beyonce-mm.jpg

La notizia è apparsa su numerosi siti e subito su Twitter sono arrivati gli auguri delle star.

 Ed ecco spiegato anche il nome: “Blue” come il colore preferito di Jay-Z e “Ivy” contenente il numero “IV” in latino.

Come già spiegato molte volte dall’artista, questo numero ha un significato speciale per lei: è infatti il giorno del compleanno di Beyoncé, della mamma Tina Knowles, del marito Jay-Z, e il giorno del suo matrimonio celebrato il 4 aprile 2008.

Beyoncé mette in mostra il pancione

A New York per la presentazione del suo nuovo dvd ‘Live at Roseland: The Elements of 4’, Beyoncé sotto i flash dei fotografi mette in mostra il pancione (al centro del gossip dopo la gravidanza annunciata dalla stessa artista quest’estate). Fasciata da un abito, targato Cavalli, Beyoncé, in attesa del primo figlio dal compagno, il rapper Jay-Z, posa orgogliosa davanti agli obiettivi.

sshot-11.png

 

 

In seguito ai rumors sulla presunta pancia ‘taroccata’, la cantante statunitense indossa un vestito stretto in vita e mette a tacere così i malpensanti: diventerà madre tra qualche mese.

Avril Lavigne coinvolta in una rissa a Hollywood

Avril Lavigne è stata protagonista di una rissa e difesa dal fidanzato, Brody Jenner, che finisce in ospedale!

Aviril picch.jpg

Il tutto è successo intorno all’una di notte tra sabato 5 e domenica 6 novembre, al Roosevelt Hotel di Hollywood, quando Brody è stato colpito alla testa con una bottiglia mentre tentava di placare una rissa tra la cantante canadese e una sconosciuta.

Sanguinante e ferito, Jenner è stato poi soccorso in ospedale. La security dell’albergo è riuscita a controllare la situazione e ha trattenuto Brody e altre persone coinvolte fino all’arrivo della polizia, chiamata dai responsabili dell’hotel.

Avril, invece, non sarebbe stata fermata ed è stata fotografata mentre lasciava l’hotel a bordo della sua auto con un evidente ematoma all’occhio sinistro.

Pupo: Trasferta americana per ‘Attenti a Pupo’

 Trasferta ‘americana’ per ‘Attenti a Pupo’, la trasmissione condotta da Pupo in onda su Radio 1 Rai. Da domani a venerdi’ 30 settembre la trasmissione andra’ in onda in diretta da New York dove Pupo sta prendendo spunti per il suo primo romanzo di prossima uscita che prevede anche un personaggio di Brooklyn.

logo.jpg

Nel weekend scorso Pupo ha ottenuto un grande successo alle Cascate del Niagara dove si e’ esibito per due serate nel teatro Avalon del Fallsview Casino’ con ospiti Emanuele Filiberto e il tenore Luca Canonici. Una due giorni ‘sold out’ chiusa con le cascate del Niagara illuminate di bianco, rosso e verde dal sindaco di Niagara Falls, Jim Dioidati.