Max Pezzali: “Un tour per celebrare 20 anni di carriera e inviterò Mauro Repetto” video

Sold out al PalaBam di Mantova per la prima tappa.

max pezz.jpgVentotto canzoni e oltre due ore di festa e celebrazione di vent’anni di carriera. Max Pezzali ha lanciato “Max 20 Live Tour” con prima tappa al PalaBam di Mantova sold out.

 “Ho perso 24kg e sul palco mi sono divertito perché sono riuscito a scatenarmi”, ha detto il cantante a Tgcom24.

 Previsti grandi ospiti a Roma e Milano. Di certo in una data top secret ci sarà anche l’ex 883 Mauro Repetto.

Il concerto si è aperto col nuovo singolo “Ragazzo inadeguato”, “I cowboy non mollano” (che è anche il titolo della sua autobiografia), la canzone che ha spopolato questa estate “L’Universo tranne noi”. A seguire i grandi successi come “Gli anni” (sul megaschermo scene di film e telefilm cult da “Ritorno al futuro” a “Happy Days”), “Come mai”, “Sei un mito” (accompagnato dal videoclip originale in bianco e nero con Repetto), “Hanno ucciso l’uomo ragno”, ma anche “La regola dell’amico”, “Con un deca” arricchita dal botto di otto cannoni con banconote false di dieci mila lire col viso di Pezzali e “Nord Sud Ovest Est”.

 A chiudere il medley acustico tra pianoforte e chitarre “Nient’altro”, “Ti sento”, “Io ci sarò”, “Eccoti”, “Canzone d’amore”. Infine “Sempre noi”. Il dj Shablo ha mixato in diversi momenti dello show i brani, regalando una atmosfera da disco.

 Lo spettacolo è ricco, e in tempi di crisi non è poco, tra scenografia ad effetto e luci calde e avvolgenti con al centro i fan del cantante ripresi più volte dalle telecamere per apparire sui cinque megaschermi. Da segnalare la valida band dall’ex Bluvertigo Sergio Carnevale (batteria) al richiestissimo Davide Ferrario (tastiere, voce, chitarrista) che ha dato la giusta energia ai brani in scaletta.

Max ha tracciato un bilancio della serata al termine del concerto: “Avere un tour che parte bene dal punto di vista dell’allestimento è un buona partenza. Tutto questo è stato reso possibile grazie ai fan che hanno comprato a scatola chiusa lo spettacolo con sold out quasi ovunque.

 Io ho voluto ringraziarli con una grande resta in cui celebriamo vent’anni di musica iniziati con gli 883. Quando cantano insieme a me è sempre un bell’effetto e mi arriva tutta la l’energia del pubblico”.

 Dall’annuncio del tour, in poco più di due mesi sono triplicate le date di Milano (18-19 novembre) e Roma (26-27 novembre), molte delle città in calendario a novembre e dicembre hanno già registrato il sold-out, e sono state aggiunte nuove date per il mese di febbraio 2014.

Backstreet Boys tra amore e forza video

 I Backstreet Boys presentano in anteprima Web a Tgcom24 il nuovo video “Madeleine”, tratto dall’ultimo disco di inediti “In A World Like This”. Nick Carter, Howie Dorough, Brian Littrell, AJ McLean e Kevin Richardson hanno trascorso qualche ora in Italia per la promozione a “Domenica Live” e alla finalissima di “Io Canto”.

Backstreet Boys,  Madeleine,  Nick Carter,  Howie Dorough,  Brian Littrell,  AJ McLean,  Kevin Richardson

Uscito in tutto il mondo lo scorso 30 luglio, “In A World Like This” è stato anticipato dal singolo che da il titolo all’album, mentre “Madeleine” è il secondo singolo di lancio.

Il nuovo disco è entrato al quinto posto della classifica Billboard’s Top 200, e segna il debutto per l’ottava volta consecutiva in Top 10 US di un loro lavoro. Debutto dell’album in top 5 anche in molti Paesi europei.

Gigi D’Alessio in radio con ‘Notti di Lune storte’ video

musica,gigi d'alessio,radio,'notti di lune storte,video'Da domani sarà in rotazione radiofonica e disponibile su tutte le piattaforme digitali ‘Notti di Lune storte’, il nuovo singolo di Gigi D’Alessio che precede l’uscita dell’album ‘Ora’, atteso per il 19 novembre.

‘Notti di Lune storte’ (Sony Music) racconta le difficoltà e le cadute del percorso di vita di un uomo.

 Il testo e la musica sono dello stesso D’Alessio che ha prodottio il brano con Adriano Pennino, anche curatore degli arrangiamenti.

 Al basso Pino Palladino, alle chitarre Michael Thompson, alla batteria Alfredo Golino e alle tastiere Adriano Pennino.

 

Luca Carboni, il meglio della sua carriera in scena a RadioItaliaLive, video

 Luca carboni ,Paola gallo, Radio italia E’ Luca Carboni il protagonista della seconda puntata di “RadioItaliaLive”, venerdì 8 novembre alle 22.

 Il cantautore bolognese presenta il suo ultimo lavoro “Fisico e Politico”, un greatest hits caratterizzato da duetti esclusivi, collaborazioni illustri e due singoli inediti.

 Il concerto andrà in contemporanea su Radio Italia, Radio Italia Tv e in web streaming su radioitalia.it

Carboni porta sul palco del programma “Ci Vuole Un Fisico Bestiale”, “Silvia Lo Sai”, “C’è Sempre Una Canzone”, “Farfallina”, “Inno Nazionale”, “Dimentica”, “Primavera”, “Gli Autobus Di Notte”, “Vieni A Vivere Con Me” e come finale “Mare Mare”.

 Nel momento intervista con Paola Gallo, conduttrice della serata, il cantautore racconta al pubblico la propria decisione di raccogliere i suoi più grandi successi in un cd. Il programma andrà poi in replica domenica 10 Novembre alle 21.

E POI TOUR NEI TEATRI – Dopo l’anteprima live del 20 dicembre al Paladozza di Bologna, Carboni a febbraio sarà in tour nei più importanti teatri italiani.

 Queste le date del “Fisico&Politico Tour”: 3 febbraio, Napoli – Teatro Augusteo; 5 febbraio, Roma – Auditorium Parco della Musica; 9 febbraio, Padova – Gran Teatro Geox; 10 febbraio, Milano – Teatro degli Arcimboldi; 12 febbraio, Torino – Teatro Colosseo e 13 febbraio, Cremona – Teatro Ponchielli.

X Factor, Mika e Chiara insieme sul palco:canteranno ‘Stardust’, brano nel nuovo cd video

xfactor, mika, chiara galiazzo, stardust, songbookUna sensazionale sorpresa per tutti i fan di XFactor: il terzo Live show sarà interamente dedicato agli anni ’90. 

 In molti lo speravano da tempo: Mika e Chiara Galiazzo si esibiranno di nuovo insieme, sul palco e canteranno la meravigliosa ‘Stardust’, il brano cantato durante la finale della scorsa edizione.

 Questa esibizione sarà anche una delle tracce di Songbook Vol. 1, il primo greatest hits di Mika.

Gazzè torna sul palco! Arriva oggi il cd live di “Sotto Casa” video

La “data zero” è mercoledì 6 novembreal “Plauto Teatro Studio” di Caserta.

max gazzè.jpgMax Gazzè invita tutti “Al Teatro Sotto Casa” e annuncia così la nuova tournée teatrale che partirà il 7 novembre dal Teatro Cilea di Reggio Calabria.

L’energia dell’impatto “dal vivo” di Max emerge anche dalla speciale versione di “Sotto Casa”, disponibile dal 5 Novembre, che contiene un cd live registrato durante l’ultimo tour, allo Sferisterio di Macerata.

 E per gli amanti del vecchio disco è in arrivo anche il long playing di “Sotto casa” che farà la gioia dei tanti appassionati del genere e collezionisti sempre alla ricerca del vinile mancante.

Tante le novità in serbo per questa tournée che rappresenta una nuova occasione per ascoltare, in una chiave rivisitata, gran parte del repertorio di Max: oltre alle hit dell’ultimo album di studio, vengono riproposti alcuni dei brani più popolari del suo repertorio: “Mentre Dormi”, “Cara Valentina”, “Una Musica può fare”, “Il Solito Sesso”, “La Favola di Adamo ed Eva”, “Il Timido Ubriaco”.

Dopo gli allestimenti e la data zero (6 novembre) presso il Plauto Teatro Studio di Caserta, il tour debutterà il 7 novembre al Teatro Cilea di Reggio Calabria, e proseguirà a Isernia (9 novembre, Auditorium Unità d’Italia), Pescara (10, Teatro Massimo), Genova (14, Politeama Genovese), Valdagno (15, Teatro PalaLido), Bologna (18, Teatro EuropAuditorium), Trento (21, Auditorium Santa Chiara), Cremona (22, Teatro Ponchielli), Torino (9 dicembre, Teatro Colosseo), Milano (10, Teatro Arcimboldi), Fermo (14, Teatro dell’Aquila), Perugia (16, Teatro Morlacchi) e Fasano (20, Teatro Kennedy), a Firenze (17 gennaio, Teatro Verdi).

Il tour si concluderà a Roma, all’Auditorium Parco della Musica, dove Max Gazzé terrà quattro concerti dal 18 al 21 gennaio.

Max sarà accompagnato sul palco da: Giorgio Baldi alla chitarra elettrica, Clemente Ferrari al piano e sintetizzatori, Dedo alla tromba, trombone e chitarra acustica, Puccio Panettieri alla batteria e dal quartetto d’archi “Euphoria

Amici, Verdiana: “Il mio viaggio tra le note” video

“Io, dal vivo” è il nuovo progetto discografico della cantante.

 Verdiana , Amici , Io dal vivo ,videoSi intitola “Io, dal vivo” ed è il nuovo progetto discografico di Verdiana, finalista dell’edizione 2013 di “Amici”, disponibile in tutti i digital store.

 Un progetto acustico in attesa del nuovo album di inediti previsto per i primi mesi del 2014.

“Ho sempre pensato che sul palco sia indispensabile portare il tuo viaggio dall’inizio alla fine, – dice Verdiana – senza lasciare pezzi di te in seconda fila.

‘Io, dal Vivo’ nasce dalla voglia di tornare a suonare ogni singola nota alla vecchia maniera di quei gruppi con i quali sono cresciuta, lasciando, per una volta, a casa le macchine e dando libero sfogo al nervo sulla corda! Per raccontarmi da un altro punto di vista”.

 L’Ep contiene le versioni live di alcuni brani del suo precedente Ep (uscito sempre per Carosello): “E tu”, “E adesso”, “Una giornata nera”, “Lontano dagli occhi” e due tracce non presenti nel lavoro precedente: “Danza immobile” e “Purple Rain”.

Negramaro, Giuliano Sangiorgi lancia il tour con una sorpresa live video

 Giuliano sangiorgi,  Negramaro Mentre gli altri stanno preparando il concerto più rock dell’inverno, io vi sussurro alcune canzoni”.

 Così Giuliano Sangiorgi introduce in esclusiva a Tgcom24 un’intima versione acustica di “Ti è mai successo?” e “La giostra” che vanno a comporre il medley che la band regala ai fan in attesa dei concerti di novembre.

Una storia semplice tour” prenderà il via il 16 novembre dal Forum di Assago proseguendo poi nei principalipalasport della penisola.

Le varie tappe del tour prevedono città come Bologna (17 novembre all’Unipol Arena), Firenze (26 novembre al Mandela Forum), passando per Torino (al Pala olimpico il 28 novembre) e il 30 novembre al Pala lotto matica a Roma. Poi la ripresa a dicembre fino al 7 al Palasport di Acireale.

Pooh, l’acuto di Roby Facchinetti ferisce un fan video

Durante un concerto a Belluno la nota alta ha spaccato una lampadina.

 La sua voce potente è come un marchio di fabbrica per i Pooh, ma Roby Facchinetti durante un concerto a Belluno – tappa di Opera Seconda in Tour – ha letteralmente staccato una lampadina dal lampadario in sala durante uno dei suoi acuti, come sostengono i fan.

: Pooh , Roby facchinetti

 La lampadina è finita in testa ad uno spettatore che è stato prontamente soccorso e ha continuato ad assistere imperterrito lo spettacolo.

Insomma solo un po’ di paura in sala per un piccolo incidente che ha strappato un sorriso, grazie alla potenza della voce di Roby sfoggiata durante l’esecuzione di “Il Ragazzo del Cielo (Lindbergh)”.

 Prosegue il tour il 7 novembre a Torino (Teatro Colosseo), l’8 e il 9 novembre a Bergamo (Teatro Creberg), l’11 novembre a Varese (Teatro di Varese “Mario Apollonio), il 12 novembre a Milano (Teatro degli Arcimboldi), il 14 novembre a Brescia (PalaBrescia), il 17 novembre a Toronto (Casino Rama), il 19 novembre a New York (Highline Ballroom), il 23 novembre a Udine (Teatro Nuovo Giovanni da Udine), il 25 novembre a Fontaneto d’Agogna – NO ( Phenomenon ), il 27 novembre a Napoli (Teatro Augusteo), il 29 novembre a Trapani (Palailio), il 30 novembre a Messina (Palasport San Filippo), l’1 dicembre a Palermo (Teatro Golden), il 3 dicembre a Andria – BT ( Palasport).

I Negrita al Sistina con i migliori successi in versione Unplugged. video

Per i Negrita è tempo di Unplugged. Ripartito dopo la pausa estiva, il tour teatrale che nel primo atto ha registrato quasi tutti sold out, oggi porterà la celebre rock band aretina sul palco del Sistina.
 L’occasione si deve a Déjà vu, l’ultimo doppio album, uscito a settembre e subito schizzato in vetta alle classifiche che, oltre agli inediti La tua canzone e Anima lieve, include le canzoni più celebri del gruppo. Attenzione, però, a chiamarla semplicemente raccolta.

negrita, roma, unplugged, sistina

 Déjà vu racconta sì la carriera ventennale di quello che, dopo il recente abbandono del bassista, è diventato un trio – formato da Pau, Drigo e Mac – ma le cambia completamente pelle, perché tutti i brani sono riarrangiati in chiave semi acustica.

 

Un grosso lavoro, che ha decretato il successo della prima tranche del tour e che non poteva non essere inciso: «Si tratta di arrangiamenti che in studio abbiamo trattato con una cura maniacale – racconta Pau – quasi da disco di inediti.

 Abbiamo rivestito una fetta di passato e ci siamo resi conto che non era poi così male, le nuove versioni stanno in piedi benissimo, è un motivo di orgoglio». Una lunga storia scritta in una ventina di canzoni, quelle più amate dal pubblico come Magnolia, Rotolando verso Sud, Mama Maè.

 L’uomo sogna di volare, Un giorno di ordinaria magia, Brucerò per te, Dannato vivere, Ho imparato a sognare, Vai ragazzo vai, Cambio e Gioia infinita, la stessa che promette il live.