I Negrita al Sistina con i migliori successi in versione Unplugged. video

Per i Negrita è tempo di Unplugged. Ripartito dopo la pausa estiva, il tour teatrale che nel primo atto ha registrato quasi tutti sold out, oggi porterà la celebre rock band aretina sul palco del Sistina.
 L’occasione si deve a Déjà vu, l’ultimo doppio album, uscito a settembre e subito schizzato in vetta alle classifiche che, oltre agli inediti La tua canzone e Anima lieve, include le canzoni più celebri del gruppo. Attenzione, però, a chiamarla semplicemente raccolta.

negrita, roma, unplugged, sistina

 Déjà vu racconta sì la carriera ventennale di quello che, dopo il recente abbandono del bassista, è diventato un trio – formato da Pau, Drigo e Mac – ma le cambia completamente pelle, perché tutti i brani sono riarrangiati in chiave semi acustica.

 

Un grosso lavoro, che ha decretato il successo della prima tranche del tour e che non poteva non essere inciso: «Si tratta di arrangiamenti che in studio abbiamo trattato con una cura maniacale – racconta Pau – quasi da disco di inediti.

 Abbiamo rivestito una fetta di passato e ci siamo resi conto che non era poi così male, le nuove versioni stanno in piedi benissimo, è un motivo di orgoglio». Una lunga storia scritta in una ventina di canzoni, quelle più amate dal pubblico come Magnolia, Rotolando verso Sud, Mama Maè.

 L’uomo sogna di volare, Un giorno di ordinaria magia, Brucerò per te, Dannato vivere, Ho imparato a sognare, Vai ragazzo vai, Cambio e Gioia infinita, la stessa che promette il live.

Classifica musica italiana del 3 ottobre 2013: Alessandra Amoroso scalza i Negrita

Alessandra Amoroso,Negrita,Classifica musica italiana del 3 ottobre 2013Il mese di ottobre parte nel segno di Alessandra Amoroso, regina della classifica di musica italiana del 3 ottobre 2013: il nuovo album della vincitrice di Amici 8, Amore Puro.

 Ha spodestato Déjà Vu, la doppia raccolta di successi dei Negrita.

 Rivisitati in chiave semi-acustica, scesa al terzo posto e preceduta anche dal Backup 1987-2012 di Jovanotti che dopo 44 settimane proprio non vuole saperne di schiodarsi dalle posizioni di vertice.

Stabile ai piedi del podio la Schiena di Emma, seguita da Marco Mengoni che conserva la quinta posizione con #Prontoacorrere.

Continua a scendere, invece, Samuele Bersani che perde tre posizione con Nuvola Numero Nove, mentre i Modà e i Negramaro sono fermi all’ottavo e nono posto rispettivamente con Gioia e Una storia semplice. Da segnalare la risalita di Fedez che guadagna due posizioni e rientra in classifica al decimo posto con Sig. Brainwash – L’arte di accontentare. Fuori dalla top ten il sempreverde Eros Ramazzotti e l’ultimo vincitore di Amici Moreno.

Ed ecco allora la classifica di musica italiana del 3 ottobre 2013 con i 10 album italiani più venduti secondo la top ten degli album Fimi-GFk:

1. Alessandra Amoroso – Amore Puro (NE)
2. Jovanotti – Backup 1987-2012 (=)
3. Negrita – Déjà Vu (-2)
4. Emma – Schiena (=)
5. Marco Mengoni – #Prontoacorrere (=)
6. Samuele Bersani – Nuvola Numero Nove (-3)
7. Max Pezzali – Max 20 (-1)
8. Modà – Gioia (=)
9. Negramaro – Una storia semplice (=)
10. Fedez – Sig. Brainwash – L’arte di accontentare (+2)

 

 

I Negrita, tornano a Torino il prossimo 19 ottobre, video

negrita.jpgDopo i grandi successi e i tanti sold out ottenuti nei mesi scorsi, i Negrita sono pronti a ritornare in scena sui palchi dei più importanti teatri italiani con il loro show acustico.

 Dopo le prime date di Rieti e Firenze, la band sarà a Torino al Teatro Colosseo di via Madama Cristina il 19 ottobre.

Avevamo già avuto modo di parlare di loro lo scorso marzo, quando vi abbiamo raccontato della loro nuova avventura nei teatri italiani: i concerti previsti erano trenta ed ogni singola serata è stata un enorme successo, come a Torino, un clamoroso sold out per la data del 14 marzo.

 A seguito di questo primo esperimento acustico, la band, visti i grandi successi e gli ottimi riscontri ricevuti da pubblico e critica, ha pubblicato un album contenente alcuni dei loro brani più conosciuti rivisitati sotto la nuova luce del semiacustico.

 Déjà Vu: questo è il titolo dell’ultimo esperimento di registrazione della band. Messo in vendita nei negozi e negli e-store lo scorso 17 settembre, dopo soli due giorni l’album era già in vetta alle classifiche di ITunes: niente male come debutto.

L’album contiene non solo grandi successi del passato più o meno recente della band, ma anche due tracce inedite: il primo brano inedito contenuto nell’album è “La tua canzone”, singolo pubblicato il 5 luglio 2013, che ha avuto un ottimo riscontro radiofonico, grazie anche al suo testo: come hanno avuto modo di dichiarare in diverse interviste.

 I Negrita vogliono che “La tua Canzone” sia “la canzone di tutti, la canzone popolare” e ancora affermano che è “dedicata a tutti quelli che hanno un progetto importante davanti e a tutti quelli che hanno bisogno di fiducia e coraggio, in tempi in cui il coraggio e la fiducia in se stessi sono spesso sacrificati ad un quotidiano fatto di rinunce, rabbia e delusioni”.

 Ancora una volta non deludo i fan, insomma. Il prossimo e ultimo inedito di Déjà Vu sarà, invece, “Anima Lieve” che sembra promettere (ed assicurare) un nuovo successo per i Negrita.

Per chi non è riuscito ad assistere al loro live acustico di marzo, c’è quindi una nuova occasione per rifarsi; e per chi, invece, era riuscito ad ottenere uno degli ambitissimi biglietti, c’è l’occasione di replicare. In qualsiasi caso questo è di sicuro uno degli eventi chiavi dell’autunno musicale torinese; da non perdere.

Negrita ‘Fuori controllo’ testo e video

I Negrita hanno pubblicato il video di Fuori controllo, secondo brano del nuovo album “Dannato Vivere“, in uscita il 25 ottobre.

Negrita, Fuori controllo, testo, video

Dal 31 ottobre i Negrita saranno in giro per l’Italia con il “Dannato Vivere Arena Tour 2012”. A seguire testo e video del brano.

Testo ‘Fuori Controllo’ dei Negrita

Forse sono solo un satellite
(Fuori controllo)
Una ruota che sbatte
(Fuori controllo)
Una distrazione, un’ aberrazione, un giubbotto di pelle nera fuori stagione
Vivo a rotta di collo
(Fuori controllo)
Dalla pelle al midollo
(Fuori controllo)
Ma ti senti affamato o vivo?!
Senza paura di niente adesso scrivo
Innamorati dei sogni che nessuno te li porta via, nessuno te li porta via

(RIT.)
Il vento sta cambiando e il sole splende c’è chi lotta e chi si arrende c’è chi dice cose nuove c’è chi è morto e non lo sa (x2)
 
Il paese soffre di amnesie
(Fuori controllo)
Il futuro è negato ormai
(Fuori controllo)
La bugia sdoganata, la gente impalata, un gregge che si disperde alla prima sassata
 Ma i ragazzi hanno il kharma
(Fuori controllo)
Sono ordigni inesplosi
(Fuori controllo)
Le speranze di una generazione sui binari morti alla stazione
Notti di fuoco e di tempesta e cariche di polizia
Notti di fuoco e di tempesta ma

RIT.(x2)

Appeso a un filo di lana col cuore che chiama comincio da me (x2)

RIT. (x2)

Negrita ‘Brucerò Per Te’ testo e video

‘Brucerò Per Te’ è il titolo del primo singolo dei Negrita già in rotazione radiofonica e in vendita su iTunes. Il brano è il primo singolo estratto dal nuovo disco ‘Dannato Vivere’, l’ottavo della band, che sarà disponibile in tutti i negozi di dischi e presso tutti gli store digitali dal prossimo 25 ottobre.

negrita.jpg 

 La produzione artistica dell’ultima fatica discografica dei Negrita è stata affidata a Fabrizio Barbacci, storico produttore di Ligabue, Gianna Nannini e Francesco Renga

Testo ‘Brucerò per te’ Negrita
 

Che cos’ero intorno a vent’anni?
 un manicomio in un letto di danni
 sogni sciatti, notti di festa
 
tiravo sassi alla tua finestra
 ma cos’hai visto in questo qui?
 e quella cosa è ancora lì o no?
 o no? o no? o no?
 
E ora, amore, dopo una vita
 cosa pensi che ti dica?
 sei l’aurora boreale
 sei la luce che squarcia il mio vuoto banale
 
Brucerò per te
 mi ferirò per te
 io brucerò per te
 mi ammalerò per te
 
Davanti a te un plotone schierato
 esplode colpi e non prende fiato mai
 sarò con te ovunque andrai
 ti prego dimmi che non t’abbandonerai
 
Primavera, festa del mondo
 mentre io, io mi nascondo
 è che non m’importa niente
 di quello che succede, nemmeno della gente
 voglio solo stare con te
 e rivederti ridere
 
E brucerò per te
 mi ferirò per te
 
E la Luna pensa per sè
 se ne frega di noi
 ma io lo so che tornerai
 l’universo si muove e non smetterà mai
 
E brucerò per te
 mi ferirò per te
 io brucerò per te
 mi ammalerò per te
 
Amica cara, amica speranza
 parti da qui, dalla mia stanza
 e vola, sali più in alto della paura
 che ci corrode, che ci tortura, e vai!
 
Corri più della paura
 che ti corrode, che ti consuma, e vola
 io lo so che lo sai fare
 e niente ci potrà fermare più
 
Per te, per te
 io brucerò per te
 
Per te, per te
 io brucerò per te

 

Negrita: A ottobre il nuovo disco anticipato dal singolo ‘Brucerò Per Te’

A tre anni di distanza dall’uscita del loro ultimo disco ”Helldorado” (disco di platino con oltre 70 mila copie vendute), il 25 ottobre sara’ nei negozi il nuovo album di inediti dei Negrita (Universal Music).

negrita.jpg

L’uscita del loro nuovo lavoro discografico, la cui produzione artistica e’ curata da Fabrizio Barbacci, e’ anticipata dal primo singolo ”Brucero’ per te”, in rotazione radiofonica dal 23 settembre.

”Brucero’ per te”. Vita vera. Un dolore personale. La vulnerabilita’ umana incastonata in un brano rock morbido e potente dal quale emerge un lacerante e autentico urlo d’ Amore.

L’uscita del nuovo album di inediti fara’ da preludio ad un tour che partira’ a fine gennaio e che vedra’ i Negrita nella loro formazione (Pau, Mac, Drigo, Franky) esibirsi sui palchi dei principali palasport di tutta Italia.