Classifica musica italiana del 7 novembre 2013: in vetta Renato Zero

renato z.jpgRenato Zero è il primo leader della classifica di musica italiana del mese di novembre 2013. Con il suo nuovo album Amo – Capitolo II.

Iil cantautore romano si è subito imposto nella top ten precedendo altre due new entry: Jake La Furia, secondo con la sua Musica Commerciale, e Fiorella Mannoia, terza con A te.

 Scivola fuori dal podio Elisa, quarta con L’anima vola, mentre Emis Killa perde addirittura cinque posizioni passando dalla prima alla sesta con Mercurio e preceduto anche da ConVoi di Claudio Baglioni.

 Jovanotti si allontana dalle posizioni di vertice e scende al settimo posto con Backup 1987-2012, ma è pur sempre ancora in top ten a 49 settimane dalla pubblicazione del suo best of.

Lorenzo Cherubini non è comunque l’unico a perdere posizioni: scivolano in fondo alla classifica anche le amiche di Amici Alessandra Amoroso, che scende dal quarto all’ottavo posto con Amore Puro, ed Emma, che passa dall’ottavo al decimo con Schiena.

 L’unico in controtendenza è Andrea Bocelli che risale di due posizioni ed è nono con Love in Portofino. Fuori dalla top ten Io non appartengo più di Roberto Vecchioni, Gioia dei Modà, Fisico & Politico di Luca Carboni e #Prontoacorrere di Marco Mengoni.

Ecco la classifica di musica italiana del 7 novembre 2013 con i 10 album italiani più venduti secondo la top ten degli album Fimi-GFk:

1. Renato Zero – Amo Capitolo II (NE)
2. Jake La Furia – Musica Commerciale (NE)
3. Fiorella Mannoia – A Te (NE)
4. Elisa – L’Anima Vola (-1)
5. Claudio Baglioni (-3)
6. Emis Killa – Mercurio (-5)
7. Jovanotti – Backup 1987-2012 (-2)
8. Alessandra Amoroso – Amore Puro (-4)
9. Andrea Bocelli – Love in Portofino (+2)
10. Emma – Schiena (-2)

Renato Zero star a RadioItaliaLive ,Ospite del primo appuntamento con il music-talk

 Renato zero,  Radio italia live Al via il primo novembre la sesta edizione di RadioItaliaLive, il music-talk dedicato ai grandi artisti italiani e alle loro esibizioni dal vivo.

 Il programma, che propone esclusivi concerti live dei big della musica italiana, sarà condotto alternativamente da Paola Gallo e Daniele Bossari. Protagonista della prima puntata è Renato Zero.

Il cantautore, impegnato nel suo “Amo Tour” di cui Radio Italia è partner ufficiale, si esibisce in un’esclusiva performance live: in scaletta “Voglia D’amare”, “Il Nostro Mondo”, “Angelina”, “I 70”, “Una Canzone Da Cantare Avrai” ed infine “Nessuno Tocchi L’amore”. Nel momento intervista con Paola e Daniele, l’artista romano ripercorre la sua carriera e il tour in atto, dialogando con il pubblico tra aneddoti divertenti e riflessioni profonde.

 Ospiti nelle prossime puntate: venerdì 8 novembre ore 22: Luca Carboni, venerdì 15 novembre ore 22: Alex Britti e venerdì 22 novembre ore 22: Marco Mengoni.

“RadioItaliaLive” 2013/2014 sarà registrato completamente in HD e sarà in onda il venerdì alle 22:00 su Radio Italia, RadioItalia Tv (DTT canale 70, SKY, canale 725), in streaming anche video su radioitalia.it, sulle applicazioni per smartphone e tablet e vivrà in tempo reale sulle pagine ufficiali di Facebook, Twitter, Instagram dell’emittente.

 RadioItaliaLive è gratuito e aperto al pubblico che può accreditarsi attraverso il sito radioitalia.it/radioitalialive.

Guarda avanti l’amore di Renato Zero “Capitolo II, momento meraviglioso”

Esce “Amo – II”, secondo disco di inediti in sette mesi: “Penso ai giovani che non hanno spazio in tv e in radio” dice l’artista che annuncia anche un terzo lavoro a novembre e un live all’estero “ma senza essere un commesso viaggiatore della musica”.

renato.jpg

C’è chi gongola per un tanto atteso album dopo dieci anni di best of. C’è chi in sette mesi sforna due dischi con ben 29 brani nuovi di zecca, inframezzati da decine di concerti sold out da una parte all’altra d’Italia.

 Del resto, lo ha scritto anche il profeta Qoelet: c’è un tempo per ogni cosa. Per Renato Zero adesso è il tempo di “Amo – Capitolo II”, quindici canzoni firmate con Mariella Nava, Danilo Madonia e Maurizio Fabrizio.

 “E’ un disco pieno di sensazioni che raccontano un meraviglioso momento della mia vita” dichiara l’eterno ragazzo della Montagnola, di passaggio a Milano nel giorno di “riposo” tra le sei date live al PalaMandela di Firenze.

 

Il disco – Il Capitolo II è stato pensato per i giovani: “A 63 anni ho scritto che ‘la vita che mi aspetta non mi fa paura’ ed è tutto vero. Ho una nuova prospettiva nel modo di scrivere perché lo faccio per cercare di arrivare ai giovani, al futuro della musica e non solo di quella”.

 I due dischi sono nati in parallelo, sono diventati un progetto il giorno dopo la pubblicazione del primo album. Nel secondo Amo sono molte le tracce vanno dritto al bersaglio. Dagli arrangiamenti di Trevor Horn (uno dei collaboratori di Zero come Madonia e Celso Valli) in Sia neve all’autoreferenzialità di Eterno ultimo, dall’omaggio all’Italia di Nuovamente alla mai abbastanza cantata Roma e i suoi figli in AmoR.

Lo Zero contro tutti – Artista da una vita, produttore esecutivo e distributore di sè stesso da un bel pezzo, Renato Zero è più che mai libero di suonarle a tutto e tutti. “La fabbrica delle illusioni non fa ascolti oramai” canta in Titoli di coda: “Alla tv non devo niente – spiega – io sono nato in strada, nelle cantine con le scatole di uova vuote sulle pareti per insonorizzarle, come facevamo in via Torino, vicino alla stazione Termini. Questa è linfa vitale per me, come la gente che viene ai concerti. Altro che giovani tutto il giorno davanti al computer…”.

 
Poi ancora la radio, ormai in mano alle major: “A lungo mi hanno dato poco spazio perché i network radiofonici sono in mano alle multinazionali che spingono solo musica straniera. Ma ditemi come può un giovane oggi farsi conoscere senza passare per forza dai talent? Senza radio e discografici lungimiranti gente come me e Lucio Dalla che fine avrebbe fatto?

 La tv e la radio cercano il fenomeno, il “mostro” ma fare il “mostro” non è piacevole”. Controcorrente anche come imprenditore: “Ho lanciato la mia linea di occhiali. Li hanno distribuiti bene poi si sono messi di mezzo i colossi del settore che hanno minacciato di bloccare le forniture a chi vendeva i miei prodotti”

Renato Zero, torna in radio con ”Nessuno tocchi l’amore”

Renato Zero, Nessuno tocchi l’amore: testo e video.

renato 2.jpgRenato Zero torna in radio  con ”Nessuno tocchi l’amore”

 Il primo singolo estratto da ”Amo – Capitolo II”, il nuovo album di inediti dell’artista, in uscita il 29 ottobre su etichetta Tattica e distribuzione Indipendente Mente.

Testo, Renato Zero, Nessuno tocchi l’amore:

C’è sempre il bisogno di colpirsi e di ferirsi
per capire questo amore che cos’è
Sezionare un cuore farlo a pezzi
per sapere se c’è stato un altro lui prima di te
Nascono sospetti che si insinuano
e alimentano una già pericolosa gelosia
Tieniti decisi questi letti
ed il miracolo che aspetti si riduce a una bugia

Gemendo
Fingendo
Oppure… fuggendo

Io mi fermerei davanti agli occhi tuoi,
non permetterei alla noia di provarci mai,
solo emozioni, sensazioni di autentica poesia,
l’amore ci impegna e fa la la parte sua

Noi concepiti per essere riamati
altrimenti perché ho tanta voglia di te
Di servirti adorarti capirti e rispettarti
il vero segreto non perdere un minuto
E poi nessuno tocchi l’amore
Non è normale che qualcuno abusi di te
Sia un piacere e non un dovere amarsi,
preoccuparsi che questo tormento finisca mai

Sempre fiori freschi a ricordarti che tu
esisti per placare questa presunzione mia
Userò argomenti convincenti
io so come trattenerti ho sempre pronta una magia

E’ meglio se ci credi se offrì ma non chiedi
molto meglio se puoi dare tutto di te
Apprezza il piacere di farti accarezzare
e di perdonare che non saprà raggiungerti più
Nessuno offenda l’amore
non è normale mai imprigionare quel cuore lasciarlo morire
Impegnati tu ha dare un senso alle cose
stabilisci finalmente una verità

Nessuno tocchi l’amore
Nessuno tocchi l’amore
Nessuno tocchi l’amore.

 

Renato Zero re della classifica DVD con il cofanetto ”Sei Zero”

Renato Zero e’ di nuovo primo nella classifica dei dvd piu’ venduti della settimana con il suo cofanetto ”Sei Zero”. Dopo aver tenuto la testa della top ten per due settimane consecutive, “Sei Zero” si riprende la vetta della classifica, lasciando il dvd degli AC/DC a migliaia di copie di distanza.

ZeroRenatoSeiZero.jpg

Il cofanetto “SeiZero”, che contiene 3 dvd, e’ il racconto degli 8 concerti-evento che nell’autunno dello scorso anno hanno radunato oltre centomila persone a Piazza di Siena a Roma per festeggiare il 60° compleanno dell’artista.

Prodotto da Tattica e distribuito da Indipendente/Mente, in edizione limitata e numerata, “Sei Zero” contiene anche: “Diario di uno Zerofolle”, un diario di duecento pagine che raccoglie articoli, foto, curiosita’ e aneddoti dal 1973 a oggi; foto inedite del concerto e una lettera di Renato.

Renato Zero e’ stabile al primo posto della classifica dei dvd con ‘SeiZero’

Renato Zero e’ saldamente stabile al primo posto della classifica dei dvd piu’ venduti per la seconda settimana consecutiva con il cofanetto “SeiZero”.

ZeroRenatoSeiZero.jpg

E mentre il triplo dvd dei concerti di Piazza di Siena scala le classifiche,m il “re dei sorcini” si appresta a salire sul palco dell’Arena di Verona dove, stasera e domani, sara’ tra gli ospiti piu’ attesi dei Wind Music Awards.

 

Prodotto da Tattica e distribuito da Indipendente/Mente in edizione limitata e numerata, “SeiZero” contiene immagini e musica che raccontano gli 8 concerti che nell’autunno dello scorso anno hanno radunato oltre centomila persone a Piazza di Siena a Roma per festeggiare il 60mo compleanno dell’artista.

 

Oltre 70 brani del suo grande repertorio, di cui due inediti, duetti e performance uniche, con ospiti eccellenti che hanno voluto omaggiare cosi’ Renato Zero.

Ad arricchire il cofanetto, “Diario di uno Zerofolle”: un diario di duecento pagine che raccoglie articoli, foto, curiosita’ e aneddoti dal 1973 ad oggi, oltre a foto inedite del concerto e una lettera di Renato.

Renato Zero sul web: da domani in digital download 4 album

renato-zero-p.jpgDa domani Renato Zero sarà sul web.

Saranno infatti disponibili in digital download ‘Tregua’, ‘Artide Antartide’, ‘Via Tagliamento 1965-1970’ e ‘Prometeo’, quattro album del suo catalogo appena ristampati da Tattica e distribuiti da IndipendenteMente, rimessi in vendita dopo un’assenza durata 25 anni insieme a ‘Segreto Amore’, la raccolta tematica appena pubblicata e che include l’omonima canzone inedita.

Da due giorni è stato inoltre inaugurato il canale ufficiale di Zero su YouTube (http://www.youtube.com/renatozeroofficial) già tra i più visti tra quelli dedicati agli artisti italiani.

In concomitanza con la distribuzione digitale degli album verrà lanciata anche la pagina ufficiale di Facebook (http://www.facebook.com/renatozeroofficial).

In uscita oggi nei negozi il ‘Segreto Amore’ di Renato Zero

Renato Zero-Segreto amore.jpgIn uscita oggi nei negozi il ‘Segreto Amore’ di Renato Zero, il best pubblicato da Tattica, dal 26 novembre disponibile anche su iTunes e sugli altri canali digitali con il progetto grafico è stato realizzato da Stefano Scozzese per Nerocreativo.

Il disco, composto da quindici brani di cui due inediti, la title track ‘Segreto Amore’ e ‘Roma’, è parte di un più ampio progetto attraverso il quale il cantautore si prefigge di rileggere l’intera sua produzione artistica, oltre che titolo per titolo (sono appena stati ripubblicati 4 album assenti dal mercato da oltre 25 anni, attraverso i quali Renato ripercorre uno dei periodi più fecondi della sua ultratrentennale carriera), trasversalmente, individuando cioè, ogni volta, un tema conduttore.

A seguire la tracklist

Tracklist ‘Segreto amore’ Renato Zero

1.Segreto amore
2.Cercami
3.Oltre ogni limite
4.Ostinato amore
5.Mi ameresti
6.Libera
7.Nel fondo di un amore
8.Amando Amando
9.Al buio
10.Amori
11.Magari
12.Fine Favola
13.Dimmi chi dorme accanto a me
14.Facile
15.Roma